Banana americana: 5 curiosità su un’ossessione a stelle e strisce!

banana rap

La banana è il frutto più erotico al mondo e, anche se non lo si direbbe, una piccola ossessione tutta statunitense.

Solo in lingua inglese gli sono state dedicate più di 59 canzoni dagli anni ’30 ad oggi, ed il suo fascino non si manifesta solo attraverso i doppi sensi ma anche tramite la cultura enogastronomica. Ci sono molte curiosità che la riguardano: eccone alcune davvero strambe.

1 . La sterilità

Questo frutto così sensuale ha un piccolo problemino: è completamente asessuato, tanto che molti botanici lo ritengono a rischio estinzione.
Non riproducendosi non può creare nuovi geni e nuovi tipi di piante ed è perciò completamente in balia degli attacchi dei parassiti. Questi potrebbero un giorno toglierci uno tra i frutti esotici più famosi del pianeta. Certo, è proprio a causa della sua incapacità a riprodursi che può essere mangiato senza inghiottire neanche un seme. Ogni cosa ha i suoi pro e contro.

2. Il museo a tema
banana museum

Un addetto del Banana Museum di Auburn (copyright)

L’America ama talmente tanto il frutto preferito dai Minions da averle dedicato due interi musei. Si trovano a Mecca, in California e ad Auburn, Washington. Ospitano migliaia di gadget, immagini e oggetti curiosi riguardanti il frutto giallo. Naturalmente hanno anche un bar tematico, dove abbuffarsi con banana shakes, banana split e fettone american style di banana bread.
Non escludo poi che ne esistano altri…

3. Uno snack di lusso

Prima del 1880 la maggior parte degli abitanti del nuovo mondo non sapeva neanche cosa fosse una banana! Solo nel 1910 diventò un cibo povero. Attorno al 1870 era uno spuntino gustoso per ricconi golosi impegnati in lunghe passeggiate sulla East Coast. Un po’ come un nostro gelato.

4. Il festival !
banana festival

La Miss 2015 sfila al festival di Fulton, Kentucky (Copyright)

Fulton, in Kentucky, si vanta di essere la capitale della banana. Un appellativo che gli si addice almeno per un motivo: a Settembre ospita il Banana Festival , con tanto di carri, stand e un concorso non proprio lusinghiero per tutte le donne… Miss Banana.

5. La crema spalmabile

Per qualche motivo gli americani adorano il gesto dello spalmare sul pane tostato. Non solo crema al cacao o burro di arachidi, ma qualcosa di molto più insospettabile, e forse anche più tradizionale. Parlo del Banana Spread: in tutto e per tutto una marmellatona densa fatta proprio di banane tagliate a rondelle! Ma nulla di light, non illudetevi.

Insomma, si è capito che negli Stati Uniti, pur non essendo proprio salutisti, almeno un pochino, la frutta la amano. Non a caso nel 1995 spesero 3,4 biliardi di dollari per l’importazione del frutto e(r)sotico! A ogni paese le sue passioni.

I commenti sono chiusi.